Rame e società

Ambiente

Il rame è un elemento naturale, presente nell’ambiente sotto varie forme e concentrazioni.

Minerali con alto contenuto di rame esistono in tutti i continenti, spesso sotto forma di solfuri o di più raramente di ossidi, carbonati, silicati o addirittura anche come rame nativo. Il rame viene poi rilasciato dalle rocce durante il naturale corso degli elementi, venendo poi trasportato ai suoli, ai laghi, fiumi ed oceani. La vita umana, come quella degli animali e delle piante, si è sviluppata assieme a questo metallo e pertanto possiede i meccanismi interni atti ad utilizzarlo.

Il rame è naturalmente presente in tutti gli ambienti

Il rame si trova naturalmente presente in tutte le acque, sedimenti e suoli. Se un suolo è povero di rame, i sintomi della mancanza di rame possono essere rilevati negli animali. Infatti un basso contenuto di rame nel terreno si riflette nelle piante e da queste agli animali. Quindi composti di rame sono spesso aggiunti direttamente o in combinazione con i fertilizzanti. In Europa, si stima che 18 milioni di ettari di terreni coltivati siano carenti di rame.

La valutazione complessiva sul del rischio (Voluntary Risk Assessment), che copre gli aspetti della produzione, utilizzo e fine vita della catena del valore del rame, mostra che il quadro legislativo vigente garantisce in generale l'ambiente, oltre che la salute degli addetti all'industria e la popolazione europea.

Il rame aiuta a ridurre le emissioni di gas serra

Il futuro dell’energia sostenibile in Europa dipenderà anche dall’efficienza energetica e le energie rinnovabili.

Il rame è un materiale essenziale per i sistemi energetici degli edifici del futuro. Gioca un ruolo importante nelle energie rinnovabili, come il solare termico e fotovoltaico, l’eolico, le maree, l’idroelettrica e il geotermico. E' infatti il migliore conduttore di calore ed elettricità tra i metalli di uso comune, quindi è indispensabile nella produzione, trasmissione ed uso di queste forme di energia con efficienze altrimenti non raggiungibili da altri materiali, contribuendo a diminuire le emissioni di gas serra e ottimizzando l’impatto ambientale 

Plan to Decarbonise Europe by 25 Percent - ECI Conference, Brussels, 15 September 2015

ECI organised, on September 15th at the Bibliothèque Solvay in Brussels, a half-day conference posing the question “Can copper become Europe’s climate currency?”. The conference served to launch ECI’s new plan entitled ”Copper’s contribution to a low carbon future. A Plan to Decarbonise Europe by 25 Percent”.

La pubblicazione con le 10 tecnologie che aiutano a decarbonizzare l'Europa: leggila cliccando qui sotto!

Rame e carbonio

Aumentando il diametro di un conduttore di rame puoi ridurre l'emissione di gas serra. Tra i vantaggi ci sono un payback ambientale altissimo, la riduzione del costi lungo il ciclo di vita e una riciclabilità del 100% al termine della sua vita utile

Lo sapevi che la percentuale media del contenuto di rame nella crosta terrestre è lo 0,005%?

Il rame è presente non solo nella crosta terrestre, ma anche negli oceani, nei fiumi e nei laghi; lo si trova in tracce o nei ricchi depositi delle miniere.

Questo sito ospita cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, clicca qui. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Acconsento