News e info media

13 | 07 | 15
Il binomio rame-birra ad Expo 2015
Design per interni

Molti cibi che arrivano sulle nostre tavole necessitano del rame: cioccolato, formaggi, pasta, dolciumi ed anche bevande alcoliche, che richiedono una fase di riscaldamento e distillazione durante la loro produzione.

Così, non c’è da sorprendersi se il legame tra il metallo rosso e il cibo viene richiamato negli stand dei produttori di birra presenti ad Expo2015 - il cui motto è “Nutrire il pianeta. Energia per la vita”. Infatti, la bollitura del mosto (che deriva dal malto) e del luppolo è spesso condotta in grandi caldaie di rame, soprattutto nelle produzioni di alta qualità, in quelle che utilizzano processi tradizionali e per le birre artigianali, grazie alla sua capacità di trasferire il calore in maniera estremamente efficiente.

Lo stand di Birrificio Angelo Poretti si trova nel cuore italiano dell’Expo, all’incrocio tra le due principali vie, il Decumano e il Cardo; da qui puoi facilmente scorgere i riflessi brillanti del rame: un invito ad entrare e scoprire di più.

In confronto ai padiglioni, lo stand è molto piccolo, ma l’effetto è di grande impatto: si viene colpiti dalla grande superficie color rame, dal numero di diversi tipi di birra che puoi scegliere e dall’ampio schermo sulla parete dietro il bancone.

Il rame è il vero protagonista: lo puoi ammirare sul soffitto, dove sono fissati i condotti per il sistema di illuminazione; sul top del bancone; sul tubo di collegamento da cui si possono spillare le varie qualità di birra. Anche i dettagli sono importanti: la barra quadrata ai piedi del bancone è in rame, così come gli espositori che reggono le macchine spillatrici.

Il rame rosso è il colore della birra: e se è ragionevole pensare che le condotte sul soffitto siano semplicemente rivestite con uno strato di vernice color rame, va sottolineato che il designer dello stand lo ha fortemente voluto, al fine di rafforzare l’identità dello stand e renderlo più attraente. Chiunque vi entra è avvolto da un’atmosfera accogliente, con una sensazione di antico e di moderno nel contempo: un sapiente mix tra il richiamo dei materiali tradizionali a cui si affidano i mastri birrai e la modernità dell’Expo.

Un’altra famosa casa produttrice, Birra Moretti, è presente all’Expo e si distingue per l’architettura del suo padiglione, grazie ad un design peculiare e al riferimento al rame usato nella produzione. La forma circolare richiama gli antichi tini usati nella produzione della birra, mentre il color rame sulle facciate curve è un omaggio al materiale con cui questi tini venivano realizzati.

Se hai in programma una visita all’Expo2015, ti consigliamo di visitare questi due stand, che trasmettono eleganza e personalità grazie al rame. E quando berrai la tua birra fresca durante i giorni più caldi dell’estate, pensa che è il rame che la rende possibile.

Scarica qui il comunicato stampa.
Questo sito ospita cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, clicca qui. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Acconsento