Industria

Domanda di rame e valore economico

In Europa l'industria del rame raccoglie circa 500 compagnie, ha un fatturato stimato di 45 miliardi di euro e impiega circa 50.000 persone.

Comunque, ciò che è più importante è l'ampiezza dei settori industriali e del terziario che sono basati sul valore aggiunto dei prodotti di rame (nelle utilities dell'energia, automotive, elettronica, edilizia, impinatistica, ecc...): in questi settori a valle della produzione lavorano molti milioni di persone e rappresentano una parte non trascurabile dell'economia e dell'industria europea di base.

 

In uno scenario globale di generale debolezza, nel 2012 la domanda mondiale di rame ha toccato un picco record di 25,5 milioni di tonnellate, costituite da 20,5 milioni di metallo raffinato e 5 milioni di rottame fuso direttamente. La domanda nell'UE-27, influenzata dalla crisi del settore edile, si è aggirata intorno a 4 milioni di tonnellate.

Scelto per le sue qualità superiori, come l'altissima conduzione di elettricità e calore, l'antibattericità e la durabilità, il rame è un materiale chiave per l'efficienza energica, l'edilizia sostenibile, il risparmio energetico, il sistema dei trasporti e la sanità. 

UE-27: la domanda di rame (ECI 2012):

Per venire incontro alla crescente domanda di rame, raddoppiata negli ultimi 25 anni, è stato importante sfruttare la totale riciclabilità del rame (che mantiene le sue caratteristiche originali). Nel corso degli ultimi 10 anni è stato stimato che il 41% della domanda di rame nella UE-27 sia stata soddisfatta dal riciclo interno industriale e dai prodotti giunti alla fine della loro vita utile (Glöser, Simon; Soulier, Marcel; Tercero Espinoza, Luis A. (2013)).

Visita la sezione delle Applicazioni per conoscere meglio i benefici del rame e delle sue leghe per una serie molto ampia di prodotti.

London Metal Exchange

Il London Metal Exchange è il centro mondiale del commercio dei metalli e della fissazione del loro prezzo. Oltre l'80% del giro di affari dei metalli non ferrosi a livello mondiale è condotto da qui.

   

La produzione di rame in Europa rappresenta il 5,7% di quella mondiale

Dalle miniere di rame in Europa sono state estratte nel 2011 926.868 tonnellate, pari al 5,7% del totale mondiale. Il Cile è il primo produttore al mondo (32%), seguito da Cina (8%), Perù (8%), USA (7%) e Australia (6%). La Cina è anche il primo produttore mondiale di rame raffinato, con il 27% del totale mondiale; segue il Cile (16%), il Giappone (7%), USA e la Russia (5% ciascuno).
(Fonte: European Minerals Statistics, 2013)

Clicca  per ingrandire.
Fonte: www.visualcapitalist.com
Questo sito ospita cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, clicca qui. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Acconsento