Il rame

Il rame è un materiale essenziale all'umanità fin dai tempi preistorici, tanto che una sua lega da il nome ad uno dei periodi della storia umana: l'età del bronzo.

Il rame è stato probabilmente il primo metallo usato dall'uomo. I primi uomini che lavoravano il rame avevano scoperto che poteva essere facilmente modellato in lastre e che le lastre a loro volta potevano essere piegate e sagomate modellate in forme complesse.

Dopo la scoperta del bronzo, fu introdotto un ampio range di prodotti ottenuti per fusione e solidificazione. Molte delle illustrazioni su questo sito servono a mostrare il progressi nella lavorazione dei metalli, fino all'inestimabile abilità degli artigiani rinascimentali. Ma il rame e le sue leghe principali come bronzo e ottone sono sempre state molto di più che un semplice abbellimento decorativo. Sebbene il ferro divenne il metallo più importante della civiltà occidentale dall'antica Roma in poi, erano il rame e le sue leghe che venivano impiegate dove era richiesta una combinazione di forza e durata. La resistenza alla corrosione assicurava che rame, bronzo e ottone fossero sia funzionali che decorativi sia nel Medioevo che nei secoli successivi, anche durante la Rivoluzione industriale e i giorni nostri.

Clicca per ingrandire.

Il nome del rame

Presso i Greci e i Romani il rame veniva usato per fabbricare armi, utensili, ornamenti ed anche nell’edilizia. Grandi quantità di rame venivano estratte dall’isola di Cipro, in latino Cyprum: dal cui nome derivò aes cuprum, da cui il simbolo Cu e il nome stesso del metallo in gran parte delle lingue moderne occidentali (copper, cuivre, kupfer, cobre, koppar,....). Il simbolo biologico della donna (il cerchio con una croce in basso, detto “specchio” di Venere) è lo stesso usato dagli alchimisti per indicare il rame: questo perché, secondo la leggenda, la Dea nacque dalla schiuma delle acque dell’isola di Cipro.

Lo sapevate che...

….l’ascia dell’uomo di Similaun vissuto nel 3200 a.C. era, anzi è, in rame?

….l’ottone (lega rame-zinco ) risale al 1000 a.C.?

….il primo tubo di rame per l’acqua potabile risale al 2750 a.C.? Fu rinvenuto nel tempio del re Sa-Hu-Re ad Abusir, in Egitto; faceva parte di un impianto di circa 100 m di lunghezza, costituito da diverse sezioni, ognuna delle quali misurava 750mm. Il tubo era ottenuto aggraffando una sottile lastra di rame fino ad ottenere un diametro approssimativo di 75mm. E’ conservato al Museo Statale di Berlino.

….già Servo Tullio (IV sec. A.C.) ordinò di coniare solo monete di rame, che poi chiamò “pecuniae”?

….gia Plinio (I sec. d.C) descriveva la stagnatura del rame?